I 5 Casting Peggiori degli Ultimi 10 Anni

Published on September 16, 2014. Updated November 25, 2014

Chi fa il casting dei film è come chi gioca in difesa negli sport – – nessuno li nota quando fanno un buon lavoro, ma quando fanno un errore tutti lo sanno. Una pessimo casting può rovinare completamente quello che sarebbe altrimenti un buon film, e gli studi cinematografici a volte scommettono davvero tanto sui loro attori e sulle loro attrici. Considerando la quantità di soldi che c’è ci sono in ballo, gli errori di casting sfidano la logica. Ecco 5 esempi recenti di film con un pessimo casting che ha danneggiato il prodotto finale.

5. Shia LaBoeuf in “Indiana Jones e il Teschio di Cristallo” (2008)

I fan di questa serie hanno trovato molto da ridire sullo sfortunato capitolo della saga uscito nel 2008. L’interpretazione di Shia LaBoeuf nei panni del figlio di Indy era sicuramente uno dei problemi.

Anche se LaBoeuf è stato relegato ad un ruolo relativamente minore nel film, ci sono state molte speculazioni sul fatto che avrebbe potuto ereditare le redini della serie dall’ormai anziano Harrison Ford e diventare l’Indiana Jones della prossima generazione. Anche se il co-produttore George Lucas ha smentito queste voci, nel frattempo si è comunque sparso il panico tra gli appassionati di Indiana Jones.

Helga Esteb / Shutterstock.com

4. Ryan Reynolds in Lanterna Verde (2011)

Per anni la gente ha predetto che prima o poi qualcuno degli apparentemente infiniti film ad alto budget sui supereroi avrebbe finito per essere un flop imbarazzante, e avrebbe forzato gli studi cinematografici a ripensare la loro strategia. Quel film, a quanto pare, era “Lanterna Verde” del 2011, con una pessima scelta di cast: Ryan Reynolds nei panni del protagonista.

Il problema non è tanto nella scarsa performance di Reynolds quanto nel fatto che non era una star abbastanza nota per il film. Come conseguenza il film ha incassato meno della metà del suo budget al box office americano, ed è stato universalmente bocciato da critica e pubblico.

Joe Seer / Shutterstock.com

3. Lindsay Lohan in “Baciati dalla Sfortuna” (2006)

La stravagante commedia del 2006 “Baciati dalla Sfortuna” racconta la storia dell’uomo più fortunato di New York, quadro dirigente di un’agenzia di comunicazione di successo a Manhattan. Ci sono due grossi problemi nel fatto di aver scelto Lindsay Lohan per quel ruolo. Primo, a giudicare dalla sua vita personale, è abbastanza ovvio che non è fosse certo un’esperta di comunicazione. Secondo, aveva appena 20 anni quando il film uscì, rendendo doppiamente difficile vederla nel ruolo di una PR professionista. Non c’è da sorprendersi che “Baciati dalla Sfortuna” sia stato un flop, e abbia guadagnato solo poco più di 17 milioni di dollari negli Stati Uniti.

s_bukley / Shutterstock.com

2. Jessica Alba ne in “I Fantastici Quattro” (2005)

Il personaggio originale dei fumetti Sue Storm è una bionda snella e sicuramente non mancano le attrici di talento con questi attributi a Hollywood. Ma allora perché I produttori de “I Fantastici Quattro” hanno scelto l’esotica Jessica Alba, con pelle e capelli scuri? Allora al la Alba era all’apice del suo successo. Nonostante questo, nel tentativo di essere più simile a Sue Storm la Alba si tinse i capelli, mise un paio di lenti a contatto azzurre e si fece schiarire la pelle artificialmente. Ma nel complesso finì per sembrare più l’unica sopravvissuta di un incendio domestico che un supereroe.

s_bukley / Shutterstock.com

1. Hayden Christensen in “Guerre Stellari Episodio III: la Vendetta dei Sith” (2005)

L’ultimo capitolo della trilogia prequel di Guerre Stellari guardava indietro all’ascesa al potere di uno dei più grandi cattivi nella storia del cinema. Hayden Christensen interpreta Anakin Skywalker, che crescendo diventa il malvagio Lord Fener. Dato il grande peso di Lord Fener negli annali della storia del cinema, verrebbe da pensare che George Lucas ci avrebbe pensato due volte prima di affidare il ruolo di Anakin a un bambino smagrito, inetto e piagnucoloso. Ma è anche vero che Lucas non si è distinto per le sue ottime decisioni a livello cinematografico nell’ultimo decennio…

Helga Esteb / Shutterstock.com
Bold And The Beautiful: Plotline Predictions For Fall 2021

Bold and the Beautiful

Bold And The Beautiful: Plotline Predictions For Fall 2021

Young And The Restless: Plotline Predictions For Fall 2021

The Young and the Restless

Young And The Restless: Plotline Predictions For Fall 2021

General Hospital: Plotline Predictions For Fall 2021

General Hospital

General Hospital: Plotline Predictions For Fall 2021

Days Of Our Lives: Plotline Predictions For Fall 2021

Days of Our Lives

Days Of Our Lives: Plotline Predictions For Fall 2021

Meghan Markle And Prince Harry Make TIME100 List And Cover

Royals

Meghan Markle And Prince Harry Make TIME100 List And Cover

General Hospital Spoilers For The Week (September 20, 2021)

General Hospital

General Hospital Spoilers For The Week (September 20, 2021)

Days Of Our Lives Spoilers For The Week (September 20, 2021)

Days of Our Lives

Days Of Our Lives Spoilers For The Week (September 20, 2021)

America’s Got Talent Has Crowned Its Season 16 Champion

America's Got Talent

America’s Got Talent Has Crowned Its Season 16 Champion

Bold And The Beautiful: Spoilers For Fall 2021

Bold and the Beautiful

Bold And The Beautiful: Spoilers For Fall 2021

Young And The Restless: Spoilers For Fall 2021

The Young and the Restless

Young And The Restless: Spoilers For Fall 2021

X
- Click Here to Close Menu -